Il Calendario dell’Avvento Letterario #8:le sorelle March e lo spirito del Natale

14055783_10211061763881395_713273771_n

Questa casella è scritta e aperta da Norma di Il soffitto si riempie di nuvole

 

lil

C’è profumo di biscotti caldi e un allegro ciarlare, nella sala addobbata di lucine.
Jo e Amy naturalmente bisticciano, se potessero si prenderebbero per i capelli. Beth è seduta al piano, suona con un dito solo, la canzone è tutta dentro la sua testa. Appoggiata alla porta, stretta nello scialle, Meg le guarda con comprensione infinita. Del resto, che mai deve fare una sorella maggiore?

Lo spirito del Natale aleggia nell’aria.
Oh, no, non parlo di carole e opere di bene. Parlo dello spirito che versi nel bicchiere.
Le ho chiamate a raccolta tutte e quattro, le sorelle March. Le ho guardate dritte negli occhi, lo shaker sotto al braccio. “Ragazze, mi piacerebbe trasformarvi ognuna in un cocktail diverso, se non suona troppo irriverente”.
Non ci crederete, ma erano d’accordo.
E così eccoli a voi: quattro cocktail per quattro sorelle, per riscaldarsi le ossa sotto le feste.

meg

 

Meg – Irish coffee

Meg, tu sei un cocktail dolce e forte, caldo e corroborante. Mi hai fatto pensare all’Irish coffee, che non è affatto male, in queste giornate di gelo dicembrino.

Cosa serve

30 ml di whiskey
1 cucchiaio di zucchero di canna
1 tazzina di caffè nero bollente
6 ml di panna da montare raffreddata
un bicchiere infrangibile

Come si prepara

1. Scegliete un bicchiere che regga l’impatto con una bevanda bollente.
2. Versateci dentro whiskey, zucchero e caffè, mescolando finché lo zucchero non si scioglie.
3. Possedete mezzi per montare la panna? Bene, usateli per montare la panna. Altrimenti, montatela con lo shaker da cocktail fino a che le vostre braccia non vi renderanno competitivi alle gare di canottaggio: a questo punto la panna è pronta.
4. Versatela lentamente nel bicchiere, facendola scorrere sul dorso di un cucchiaino: in questo modo si otterrà il delizioso effetto panna galleggiante.
5. Corroborate la Meg che è in voi.

jo

Jo – Manhattan

Jo, per te cercavo un cocktail rosso e risoluto, uno di quelli che quando lo bevi rimani ad occhi sbarrati per un attimo. Lo ammetto, ho fatto affidamento al mio gusto e alla mia autobiografia, così la scelta è ricaduta sul Manhattan, che tu ovviamente ti verserai per sbaglio sul vestito nuovo che ti eri messa per la cena di Natale.

Cosa serve

60 ml di whiskey
30 ml di vermut rosso dolce
qualche goccia di angostura
ghiaccio
ciliegina al maraschino

Come si prepara
1. Raffreddate una coppetta da cocktail
2. Chiedete ad un amico barista di prestarvi l’angostura. In alternativa, compratene una bottiglietta, ma sappiate che probabilmente vi durerà in eterno e, prima di finirla, potreste trovarvi a usarla nei modi più disparati, come condimento, come profumo, come deodorante per ambienti, come figurante in cucina, tra l’origano e la paprika dolce.
3. Versate whiskey, vermut e angostura in un bicchiere con 4-5 cubetti di ghiaccio.
4. Mescolate con cura.
5. Filtrate nella coppetta da cockail.
6. Servite con ciliegina al maraschino.
7. Scrivete il vostro primo romanzo.

beth
Beth – Tè di Natale

Beth, a te l’arduo compito di abbassare il livello etilico di queso post, perché Natale è anche rincantucciarsi in casa con una copertina sulle ginocchia e un tè caldo e un po’ speziato tra le mani. Tanto lo sai già, che l’accompagnamento musicale tocca a te.

Cosa serve

100 g di tè nero
1 arancia
2 mandarini
cannella
anice stellato
chiodi di garofano
1 cucchiaio di uvetta

Come si prepara

1. Lavate e sbucciate l’arancia e i mandarini.Tagliate le bucce a pezzetti.
2. Essiccatele in forno, a 50 gradi per tre ore. In alternativa, appoggiatele sui termosifoni bollenti, ottenendo così anche l’effetto “È giunto dicembre, l’aria profuma di mandarini”.
2b. Dal momento che per la tisana vi servono le bucce, gli agrumi potete pure mangiarli.
3. Tritate l’uvetta.
4. Malmenate la cannella, l’anice stellato e i chiodi di garofano fino a ridurli a pezzetti.
5. Mescolate tutti gli ingredienti al tè nero e metteteli in una bustina per alimenti o in una scatolina di latta rigorosamente a tema natalizio e conservateli per almeno una settimana.
6. Il giorno di Natale, preparate il tè: portate l’acqua a ebollizione, poi mettete in infusione due cucchiaini di tè a persona per 5 minuti.
7. Sorseggiate sorridendo e amando tutti incondizionatamente.

amy

Amy – Cosmopolitan

Amy, ti odiano tutti. Io no. Non così tanto, almeno. Aspra e dolce, ho scelto per te un cocktail che, ne sono certa, saprai abbinare con incantevole nonchalance ai tuoi abiti delle feste. Le parenti più anziane ti adoreranno.

Cosa serve
ghiaccio
40 ml di vodka
30 ml di triple sec
30 ml di succo di mirtillo rosso
30 ml di succo di lime appena spremuto
uno spicchio di lime

Come si prepara
1. Raffreddate la coppa da cocktail.
2. Riempite lo shaker con tutti gli ingredienti.
3. Shackerate vigorosamente.
4. Filtrate nella coppa.
5. Guarnite con lo spicchio di lime.
6. Bevete col ditino alzato.

Foto René Ruisi (Mt2)

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s