We are accidents waiting to happen

Emily_Dickinson_daguerreotype
Sarei più sola senza la mia solitudine, scriveva Emily Dickinson. E la tentazione di seguire il suo esempio è forte: vestirsi di bianco, non uscire mai più dalla propria stanza, coltivare un amore impossibile e produrre più di mille poesie.
Se il meglio deve ancora venire, lo sto aspettando. If we are accidents waiting to happen, I wanna happen, and I wanna happen now.
  
Beggars cannot be choosers
 
                                                                                                          
 
Beggars cannot be choosers
 
Non volevo questa vita
Non è la mia
Non mi appartiene
La persona che mi guarda
Da quello specchio
Lontana come uno specchio
Vuota come uno specchio
Non la conosco
Non sono io
Non volevo compromessi
Non volevo una maschera
Volevo il sentiero meno battuto
Volevo essere diversa
Sono solo mediocre
La mediocrità
E la paura di addormentarsi
 
You have to be what you have to be
Produci produci produci
Fatti un nome
Fatti rispettare
A cosa serve scrivere poesie
Sono solo fogli bianchi
Sono solo parole
 
You have to do what you have to do
 
Non volevo scendere a compromessi
Non volevo questo
Volevo solo dormire
E sognare
E vedere i colori
Descriverli con parole nuove
Cercare la Bellezza
Come trovare colori nel fango e nell’acciaio?
Non posso più sognare
I miei occhi
Narcolettici
Non sono più miei
Sono orbite vuote scavate
I fantasmi
Miei solitari compagni
Volevo circondarmi di gente
Amavo la gente
Odio la gente
Ora solo fantasmi
Nelle mie notti solitarie
 
Wear a helmet
Be ready to fight
 
La vita è una guerra.
Fa` in modo di vincere le tue battaglie.
Odiavo il Risiko
A pensarci bene anche il Monopoli
Amavo gli aerei
Negli aerei riesco ancora a dormire
Sopra le nuvole tutto è pulito e bello
Forse un giorno scoprirò che sopra le nuvole si può ancora sognare
But fasten always your security belt.
 
Come guarderò negli occhi mio figlio
Nei suoi occhi grandi scuri e innocenti
Come gli spiegherò
Il brainwashing di cuore e cervello
Meglio farlo il prima possibile
Signori si va in scena, a ciascuno la sua parte
Questa sera non si recita a soggetto
Les jeux sont faites. Rien ne va plus.
Avevi puntato sul rosso ed è uscito il nero
Impara la tua parte a memoria e recitala senza intonazione
Senza sentimento
Questo è quello che posso insegnarti figlio mio
Ma posso giurarti che non è quello che avrei voluto
Per me
Per te
Per noi
 
But beggars cannot be choosers
 
E gocce di morfina per addormentare il dolore.
                        
                                                                              

 

Advertisements

One thought on “We are accidents waiting to happen

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s